bmz

fornitore 2024

fornitore 2024

japan technology

migliore postura

mobilità e stabilità

inarcatura ideale dell’arco plantare

Una soletta che apporta benessere a partire dai piedi, creando una postura ideale e un movimento più “leggero”, grazie anche ad un maggiore utilizzo delle dita.

Direttamente dal Giappone arriva la tecnologia innovativa delle solette BMZ. Le solette convenzionali sono progettate per mantenere il piede inarcato, sollevandolo. Questo comporta, però, una pressione sull’arco del piede, con conseguente ristagno sanguigno e gonfiore. L’arco plantare, infatti, esercita prestazioni cinetiche solo quando non è a contatto con alcuna superficie.

BMZ ha scoperto che lo scheletro del piede può essere sostenuto, mantenendo l’arco plantare protetto, mediante la pressione del cuboide. Infatti, l’intera struttura del piede è creata per poggiare sull’osso cuboide e il risultato è una soletta che offre la massima stabilità, senza compromettere la mobilità e sostenendo sia l’arco interno, sia l’arco esterno del piede.

SOSTENERE IL CORPO A PARTIRE DAi PIEDI

 

LA TEOria DEL CUBOIDE

Per mantenere la struttura eretta, due terzi dei muscoli del corpo umano sono concentrati dalla vita in giù. Questo è il risultato di un’evoluzione unica rispetto a quella di qualsiasi animale e che consente all’uomo di sorreggersi in posizione bipede, stabilizzando il corpo e permettendo allo stesso tempo di muoversi più rapidamente. In altre parole, le funzioni del piede umano sono quelle di “stabilità” al fine di sostenere il corpo, “mobilità” per permettere al corpo di muoversi e allo stesso tempo svolge anche la funzione di strumento per l’assorbimento degli urti.

Considerando la struttura del piede, le due dita esterne sono principalmente responsabili della stabilità, le tre interne sono responsabili della mobilità, mentre l’arco del piede è predisposto all’assorbimento degli urti. Utilizzando le solette BMZ, l’arco del piede interno può essere portato nella posizione corretta senza difficoltà e le dita dei piedi possono essere utilizzate di più, in questo modo diventa più facile bilanciare il peso del corpo. Sarà così favorita anche la mobilità del piede: muovendo di più le dita, i muscoli dell’intero piede si muoveranno maggiormente e di conseguenza consentiranno al piede di muoversi più comodamente.

Inoltre, muovere di più le dita dei piedi, comporta anche una riduzione dell’impatto del peso su piedi e articolazioni, ovvero ginocchia e caviglie. Le solette BMZ consentono di ottenere allo stesso tempo “stabilità” e “motilità”, sostenendo sia la parte esterna che la parte interna del piede. La teoria del cuboide brevettata da BMZ, consiste nel sostenere il cuboide – che sostiene l’intera cupola del piede e ne garantisce la stabilità –   senza inarcare troppo l’arco del piede, in modo da evitare ristagni sanguigni e conseguenti gonfiori.

SOSTENERE IL CORPO A PARTIRE DAi PIEDI

 

LA TEOria DEL CUBOIDE

Per mantenere la struttura eretta, due terzi dei muscoli del corpo umano sono concentrati dalla vita in giù. Questo è il risultato di un’evoluzione unica rispetto a quella di qualsiasi animale e che consente all’uomo di sorreggersi in posizione bipede, stabilizzando il corpo e permettendo allo stesso tempo di muoversi più rapidamente. In altre parole, le funzioni del piede umano sono quelle di “stabilità” al fine di sostenere il corpo, “mobilità” per permettere al corpo di muoversi e allo stesso tempo svolge anche la funzione di strumento per l’assorbimento degli urti.

Considerando la struttura del piede, le due dita esterne sono principalmente responsabili della stabilità, le tre interne sono responsabili della mobilità, mentre l’arco del piede è predisposto all’assorbimento degli urti. Utilizzando le solette BMZ, l’arco del piede interno può essere portato nella posizione corretta senza difficoltà e le dita dei piedi possono essere utilizzate di più, in questo modo diventa più facile bilanciare il peso del corpo. Sarà così favorita anche la mobilità del piede: muovendo di più le dita, i muscoli dell’intero piede si muoveranno maggiormente e di conseguenza consentiranno al piede di muoversi più comodamente.

Inoltre, muovere di più le dita dei piedi, comporta anche una riduzione dell’impatto del peso su piedi e articolazioni, ovvero ginocchia e caviglie. Le solette BMZ consentono di ottenere allo stesso tempo “stabilità” e “motilità”, sostenendo sia la parte esterna che la parte interna del piede. La teoria del cuboide brevettata da BMZ, consiste nel sostenere il cuboide – che sostiene l’intera cupola del piede e ne garantisce la stabilità –   senza inarcare troppo l’arco del piede, in modo da evitare ristagni sanguigni e conseguenti gonfiori.

solette bmz sport

IL PLUS RISPETTO A TUTTE LE ALTRE SOLETTE

Le solette convenzionali con supporto plantare solido, consentono di sostenere l’arco plantare. Questo sistema comporta una pressione del piede sull’arco del lato mediale – ovvero la parte interna- con conseguente limitazione della mobilità. Inoltre, questo sistema non consente di supportare anche l’arco esterno del piede, che invece svolge la funzione di controllo della stabilità.

A differenza delle solette BMZ, è impossibile per i tradizionali supporti, sostenere contemporanemente i due elementi costanti di stabilità e motilità. Un altro vantaggio delle solette BMZ sta nel fatto che queste ultime non comprimono l’arco plantare, evitando in questo modo di creare ristagni sanguigni e conseguenti gonfiori.

solette bmz cuboide

IL PLUS RISPETTO A TUTTE LE ALTRE SOLETTE

Le solette convenzionali con supporto plantare solido, consentono di sostenere l’arco plantare. Questo sistema comporta una pressione del piede sull’arco del lato mediale – ovvero la parte interna- con conseguente limitazione della mobilità. Inoltre, questo sistema non consente di supportare anche l’arco esterno del piede, che invece svolge la funzione di controllo della stabilità.

A differenza delle solette BMZ, è impossibile per i tradizionali supporti, sostenere contemporanemente i due elementi costanti di stabilità e motilità. Un altro vantaggio delle solette BMZ sta nel fatto che queste ultime non comprimono l’arco plantare, evitando in questo modo di creare ristagni sanguigni e conseguenti gonfiori.

solette bmz cuboide

chi può indossarle

Le solette BMZ possono essere usate da chiunque. Sono adatte all’utilizzo per tutti gli sport: calcio, corsa, basket, ciclismo, snowboard o qualsiasi altro sport tu possa praticare. Sono perfette anche per l’uso quotidiano, per migliorare la postura e mantenere una corretta distribuzione del peso corporeo, evitando di caricare ginocchia e caviglie. Portano giovamento a tutti coloro che trascorrono gran parte del loro tempo in piedi, possono quindi essere utilizzate al lavoro o in qualsiasi altro ambito.

una tecnologia all’avanguardia

BMZ è propulsore di una tecnologia all’avanguardia. Infatti, le ultime tecnologie che riguardano le scarpe, si basano sugli stessi aspetti tecnici che caratterizzano le solette BMZ. Le novità in materia di scarpe tecniche, prevedono una punta ampia al punto da permettere alle dita dei piedi di avere più spazio e ai piedi stessi di allungarsi nell’impatto con il terreno, così da garantire un maggiore comfort, la massima stabilità e di correggere spontaneamente un’eventuale pronazione eccessiva. Questo sistema riduce il rischio di fasciti plantari, calli, neuromi e dolori neuropatici. Qualsiasi sport tu possa praticare, quella di BMZ è la tecnologia adatta ad ottenere le migliori prestazioni sportive, in quanto ti consente di ottenere la perfetta spinta da parte del piede.

chi può indossarle

Le solette BMZ possono essere usate da chiunque. Sono adatte all’utilizzo per tutti gli sport: calcio, corsa, basket, ciclismo, snowboard o qualsiasi altro sport tu possa praticare. Sono perfette anche per l’uso quotidiano, per migliorare la postura e mantenere una corretta distribuzione del peso corporeo, evitando di caricare ginocchia e caviglie. Portano giovamento a tutti coloro che trascorrono gran parte del loro tempo in piedi, possono quindi essere utilizzate al lavoro o in qualsiasi altro ambito.

una tecnologia all’avanguardia

BMZ è propulsore di una tecnologia all’avanguardia. Infatti, le ultime tecnologie che riguardano le scarpe, si basano sugli stessi aspetti tecnici che caratterizzano le solette BMZ. Le novità in materia di scarpe tecniche, prevedono una punta ampia al punto da permettere alle dita dei piedi di avere più spazio e ai piedi stessi di allungarsi nell’impatto con il terreno, così da garantire un maggiore comfort, la massima stabilità e di correggere spontaneamente un’eventuale pronazione eccessiva. Questo sistema riduce il rischio di fasciti plantari, calli, neuromi e dolori neuropatici. Qualsiasi sport tu possa praticare, quella di BMZ è la tecnologia adatta ad ottenere le migliori prestazioni sportive, in quanto ti consente di ottenere la perfetta spinta da parte del piede.

sport bmz solette

brevettate

La tecnologia delle solette BMZ è stata brevettata in Giappone, a seguito di studi su atleti, grazie all’aiuto di medici ed esperti del settore.

benessere generale

Le solette BMZ consentono, a partire dalla salute di piede, un generale benessere fisico, migliorando la postura corporea e consentendo una migliore mobilità, stabilità e bilanciamento del peso.

adatte a tutti

Sono adatte a tutti, sia per uso sportivo, che per uso quotidiano. Sono perfette anche per il lavoro.

PERCHè SCEGLIERCI

I VANTAGGI DELLE SOLETTE BMZ

L'arco plantare può essere mantenuto sia sul lato esterno che sul lato interno, per migliorare mobilità e stabilità

Nessuna pressione viene esercitata sull'arco del piede, consentendo al piede e alle dita di muoversi liberamente

Il flusso sanguigno non è ostruito, facendo sì che il piede non si raffreddi e non si gonfi

Consentono di mantenere la corretta postura eretta, riportando tutto il corpo al suo equilibrio originario

Lo stress su caviglie e ginocchia si riduce, prevenendo lesioni e infiammazioni

I problemi ai piedi come la fascite plantare o l'alluce valgo, possono essere alleviati e prevenuti

soletta bmz teoria cuboide

chi siamo

BMZ Europe fa parte del gruppo BMZ, azienda giapponese leader nel settore della produzione di plantari.

Tutto nacque nel 2001, con l’apertura del primo negozio di plantari da parte del socio fondatore, che si occupava principalmente della realizzazione di scarponi da sci personalizzati. Questo gli ha permesso di lavorare per tanti anni con importanti multinazionali del settore, come Sidas e Superfeet.

A questo punto non rimaneva che inventare plantari unici nel loro genere.

Per questo nel 2004 venne fondata BMZ snc, dal presidente Takeshi Takahashi. La sede principale dell’azienda si trova a Minakamicyo Gunma, a 170 km da Tokyo. BMZ Europe è, quindi, esponente della tecnologia giapponese, famosa in tutto il mondo.

chi siamo

BMZ Europe fa parte del gruppo BMZ, azienda giapponese leader nel settore della produzione di plantari.

Tutto nacque nel 2001, con l’apertura del primo negozio di plantari da parte del socio fondatore, che si occupava principalmente della realizzazione di scarponi da sci personalizzati. Questo gli ha permesso di lavorare per tanti anni con importanti multinazionali del settore, come Sidas e Superfeet.

A questo punto non rimaneva che inventare plantari unici nel loro genere.

Per questo nel 2004 venne fondata BMZ snc, dal presidente Takeshi Takahashi. La sede principale dell’azienda si trova a Minakamicyo Gunma, a 170 km da Tokyo. BMZ Europe è, quindi, esponente della tecnologia giapponese, famosa in tutto il mondo.

gli studi scientifici

Da recenti studi del 2023 realizzati da un team giapponese e pubblicati sulla rivista scientifica Advanced Biomedical Engineering, emerge come le solette BMZ, creando uno spessore sotto all’osso cuboide, aumenterebbero la massa muscolare scheletrica della gamba, consentendo l’incremento dello spazio tra le dita. Lo studio ha dimostrato come l’utilizzo protratto nel tempo di queste solette comporti l’aumento della massa muscolare della gamba dei 40 soggetti sottoposti allo studio. Inoltre, lo studio dimostra come la ridistribuzione della pressione sull’intero arco plantare possa ridurre nei pazienti il rischio di sviluppare ulcere del piede diabetico, oltre che a proteggere da alluce valgo e migliore la camminata. Gli studi in materia hanno portato alla conclusione che tramite l’utilizzo delle solette BMZ la pressione durante l’andatura era principalmente a carico del muscolo adduttore breve dell’alluce, il che potrebbe ridurre l’incidenza di infortuni. Dallo studio emerge, inoltre, che la pandemia di COVID-19 e altri fattori hanno avuto tra i vari effetti anche una maggiore sedentarietà e diminuzione dell’attività fisica tra le persone, portando al progressivo sviluppo di fragilità a carico degli arti inferiori. Questo problema ha ispirato l’idea che le solette possano avere un effetto positivo sulla modalità di allenamento e migliorare l’esecuzione dell’esercizio. Infatti, il design della soletta BMZ è geniale in termini di miglioramento degli effetti dell’allenamento, facilitando il movimento delle dita dei piedi.

gli studi scientifici

Da recenti studi del 2023 realizzati da un team giapponese e pubblicati sulla rivista scientifica Advanced Biomedical Engineering, emerge come le solette BMZ, creando uno spessore sotto all’osso cuboide, aumenterebbero la massa muscolare scheletrica della gamba, consentendo l’incremento dello spazio tra le dita. Lo studio ha dimostrato come l’utilizzo protratto nel tempo di queste solette comporti l’aumento della massa muscolare della gamba dei 40 soggetti sottoposti allo studio. Inoltre, lo studio dimostra come la ridistribuzione della pressione sull’intero arco plantare possa ridurre nei pazienti il rischio di sviluppare ulcere del piede diabetico, oltre che a proteggere da alluce valgo e migliore la camminata. Gli studi in materia hanno portato alla conclusione che tramite l’utilizzo delle solette BMZ la pressione durante l’andatura era principalmente a carico del muscolo adduttore breve dell’alluce, il che potrebbe ridurre l’incidenza di infortuni. Dallo studio emerge, inoltre, che la pandemia di COVID-19 e altri fattori hanno avuto tra i vari effetti anche una maggiore sedentarietà e diminuzione dell’attività fisica tra le persone, portando al progressivo sviluppo di fragilità a carico degli arti inferiori. Questo problema ha ispirato l’idea che le solette possano avere un effetto positivo sulla modalità di allenamento e migliorare l’esecuzione dell’esercizio. Infatti, il design della soletta BMZ è geniale in termini di miglioramento degli effetti dell’allenamento, facilitando il movimento delle dita dei piedi.

PERCHè SCEGLIERCI

I VANTAGGI DELLE SOLETTE BMZ

L'arco plantare può essere mantenuto sia sul lato estero che sul lato interno, per migliorare mobilità e stabilità

Nessuna pressione viene esercitata sull'arco del piede, consentendo al piede e alle dita dita di muoversi liberamente

Il flusso sanguigno non è ostruito, facendo sì che il piede non si raffreddi e non si gonfi

E' possibile mantenere la corretta postura eretta, riportando tutto il corpo al suo equilibrio originario

Lo stress su caviglie e ginocchia si riduce, prevenendo lesioni e infiammazioni

Il design sottile e leggero consente l'uso anche all'interno di scarpe più strette

I problemi ai piedi come la fascite plantare o l'alluce valgo, possono essere alleviati e prevenuti

Le solette dei campioni!

Gian Maria Savani, campione del mondo a Genk in Belgio della Obstacle Course Race 3 km e medaglia argento nella 15 km, utilizza le solette BMZ. Dedizione, costanza e passione accompagnano da sempre Gian Maria e noi di BMZ siamo orgogliosi di essere al suo fianco con le nostre solette.

Adriano Malori, campione del mondo Under-23 a cronometro nel 2008, utilizza le solette BMZ. E’ stato professionista dal 2010 al 2017 e durante la sua carriera ha vinto tre titoli nazionali Elite a cronometro e la medaglia d’argento di specialità ai campionati del mondo 2015 di Richmond.

Tra gli atleti che usano le solette BMZ troviamo Tsubaki Miki, che ha conquistato il terzo posto nel Parallel Giant Slalom Femminile nel corso della prima gara del 14 dicembre a Carezza della Coppa del mondo FIS di Snowboard.

news

IBF Misano

Dal 15 al 17 settembre BMZ Europe ha avuto il piacere di partecipare alla IBF di Misano, che dal 2018 ha richiamato l’attenzione del mercato europeo. Ad oggi è la piattaforma leader europea per il mercato della bici e della mobilità dolce. Il luogo perfetto in cui trovare l’incontro tra innovazione e nuove tendenze, oltre che per presentare le novità di mercato. 

Open day Beltrami Tsa Experience 2024

Il 19 novembre BMZ Europe ha partecipato all’Open-day Beltrami Tsa Experience 2023, in qualità di fornitore ufficiale 2024. Un’occasione per presentare le solette BMZ al pubblico e agli appassionati di ciclismo. 

Fornitori ufficiali Bardiani

La collaborazione tra BMZ e Bardiani è stata possibile dal ciclista Adriano Malori, brand ambassador di BMZ  e promotore di questa tecnologia. Lui stesso ha riscontrato benefici nella pedalata e nella resa in termini di potenza nell’utilizzo quotidiano:
“Grazie ailoro plantari con inserti in carbonio sono migliorati l’esplosività e la trazione di pedalata,coinvolgendo anche femorali, glutei e polpacci
– afferma Malori e prosegue –
Sonocontento di aver reso questa collaborazione tra BMZ e il team possibile, sono il primo apromuovere questa tecnologia perché l’ho testata per molto tempo e mi sono trovatobenissimo. Anche il feedback da parte degli atleti del team è stato ottimo e sentono unanotevole differenza rispetto alle solette classiche in termini di spinta sui pedali”.

Ritiro della squadra Bardiani a Benidorm, Spagna

Dall’11 al 14 gennaio 2024 BMZ Europe ha partecipato al ritiro della squadra di ciclismo Bardiani a Benidorm, in Spagna, in qualità di fornitore ufficiale 2024.

Podio per l’atleta Tsubasa Miki

Ha ottenuto il terzo posto alla World cup Alpine snowboard Women’s l’atleta giapponese Tsubasa Miki, che utilizza le solette BMZ. E’ con immenso piacere che accogliamo il suo traguardo!

Bottecchia Factory Team

La squadra di professionisti di mountain bike Bottecchia Factory Team ha iniziato ufficialmente ad utilizzare le solette BMZ.

news

IBF Misano

Dal 15 al 17 settembre BMZ Europe ha avuto il piacere di partecipare alla IBF di Misano, che dal 2018 ha richiamato l’attenzione del mercato europeo. Ad oggi è la piattaforma leader europea per il mercato della bici e della mobilità dolce. Il luogo perfetto in cui trovare l’incontro tra innovazione e nuove tendenze, oltre che per presentare le novità di mercato. 

Open day Beltrami Tsa Experience 2024

Il 19 novembre BMZ Europe ha partecipato all’Open-day Beltrami Tsa Experience 2023, in qualità di fornitore ufficiale 2024. Un’occasione per presentare le solette BMZ al pubblico e agli appassionati di ciclismo. 

Fornitori ufficiali Bardiani

La collaborazione tra BMZ e Bardiani è stata possibile dal ciclista Adriano Malori, brand ambassador di BMZ  e promotore di questa tecnologia. Lui stesso ha riscontrato benefici nella pedalata e nella resa in termini di potenza nell’utilizzo quotidiano:
“Grazie ailoro plantari con inserti in carbonio sono migliorati l’esplosività e la trazione di pedalata,coinvolgendo anche femorali, glutei e polpacci
– afferma Malori e prosegue –
Sonocontento di aver reso questa collaborazione tra BMZ e il team possibile, sono il primo apromuovere questa tecnologia perché l’ho testata per molto tempo e mi sono trovatobenissimo. Anche il feedback da parte degli atleti del team è stato ottimo e sentono unanotevole differenza rispetto alle solette classiche in termini di spinta sui pedali”.

Ritiro della squadra Bardiani a Benidorm, Spagna

Dall’11 al 14 gennaio 2024 BMZ Europe ha partecipato al ritiro della squadra di ciclismo Bardiani a Benidorm, in Spagna, in qualità di fornitore ufficiale 2024.

Podio per l’atleta Tsubasa Miki

Ha ottenuto il terzo posto alla World cup Alpine snowboard Women’s l’atleta giapponese Tsubasa Miki, che utilizza le solette BMZ. E’ con immenso piacere che accogliamo il suo traguardo!

Bottecchia Factory Team

La squadra di professionisti di mountain bike Bottecchia Factory Team ha iniziato ufficialmente ad utilizzare le solette BMZ.

Le solette dei campioni!

Gian Maria Savani, campione del mondo a Genk in Belgio della Obstacle Course Race 3 km e medaglia argento nella 15 km, utilizza le solette BMZ. Dedizione, costanza e passione accompagnano da sempre Gian Maria e noi di BMZ siamo orgogliosi di essere al suo fianco con le nostre solette.

Adriano Malori, campione del mondo Under-23 a cronometro nel 2008, utilizza le solette BMZ. E’ stato professionista dal 2010 al 2017 e durante la sua carriera ha vinto tre titoli nazionali Elite a cronometro e la medaglia d’argento di specialità ai campionati del mondo 2015 di Richmond.

Tra gli atleti che usano le solette BMZ troviamo Tsubaki Miki, che ha conquistato il terzo posto nel Parallel Giant Slalom Femminile nel corso della prima gara del 14 dicembre a Carezza della Coppa del mondo FIS di Snowboard.

il benessere inizia dai piedi

mobilità.
  stabilità.

spiegazione soletta bmz cuboide

Contattaci

Puoi contattarci per qualsiasi informazione senza impegno. Ti risponderemo al più presto!

Via Casale n. 20

Felino (PR)

info@bmzeurope.com